Bourne Again Shell - REBOP Coding by Mr. Rebop from Mr. Rebop on Vimeo.

La Primavera indica un periodo di Rinascita. La Primavera indica il rifiorimento della vita stessa. E' sinonimo di crescita interiore, apprendimento, miglioramento personale. Quello che ci insegna il Wing Chun nel suo profondo è che dobbiamo puntare ad un miglioramento profondo. Le sfere della nostra vita in cui possiamo migliorare sono: Salute, Relazioni, Lavoro, Passioni. Niente di tutto questo deve rimanere escluso. La Primavera è solo una stagione. Per quanto riguarda la nostra vita le cose sono diverse. Da un lato infatti la vita è ciclica: presenta momenti in cui è necessario apprendere, altri momenti in cui siamo più propensi alla pratica, altri ancora in cui siamo completamente fermi. Quello che però nessuno può modificare o toglierci è il nostro atteggiamento più profondo e il nostro modo di vedere le cose. Solo noi siamo i responsabili di quello che pensiamo, del nostro modo di reagire alle situazioni e della nostra vita. E' per questo che la Primavera diventa Eterna. Abbiamo il potere di scegliere di vivere in modo più profondo lasciando da parte la superficialità ogni singolo giorno della nostra vita. Essere presenti in ogni momento nel qui e ora è quello che davvero ci consente di vivere appieno la vita ed imparare da ogni singola cosa che ci succede. E' proprio questa l'essenza dell'Eterna Primavera e del Wing Chun Kung Fu.

BASH (acronimo per Bourne Again Shell) è una Shell testuale del progetto GNU usata nei sistemi operativi Unix e Unix-Like, come GNU/Linux.

i cittadini delle città sotto il dominio della SLS, non hanno una propria autonomia individuale. agiscono come gli viene detto; sono eterodiretti tecnologicamente dalla Silicon Life Society, dall'Occhio che tutto vede; nel caso di rari disordini, dovuti a qualche improbabile e improvviso Freaking Out individuale, interviene il Sistema Safeguard, supportato dagli Insetti Cyborg, per riportare l'ordine, la vita non vita di silicio; sono R-Human senza uno scopo particolare e a malapena possono essere considerati individui pensanti.

se poi il Virus 6s6 ti trasforma in una Creatura di Silicio, e la tua empatia diventa improvvisamente quella di un frigorifero, accetterai tutto questo, con entusiasmo sintetico, senza opporti minimamente, a meno che il processo di conversione non ti abbia fortunosamente trasformato in un Frame o in un Adattato; in questi casi, faresti meglio a scappare dalla città, per cercare il REBOP e unirti ai Rebopper, Decoder, Hacker, Samurai, Esploratori e Decifratori della Resistenza;

ma se non sei nei loro Database, sei amico di Akira Basho e ti capita di farti un giro ad Abara o nelle altre città sotto il loro dominio, sei un clandestino; le Torri Sentinella ti rileveranno facilmente, per poi scatenarti contro Sciami di Insetti Volanti Sentinella e spietate Safeguard;

"quando hai finito di affilare il filo della Katana, un paio di genuflessioni, la Sura del Guerriero, e via da capo; rialzati e combatti;"

Diario di un TerroArtista - Bourne Again Shell : Link




"gli Artisti e i Musicisti Liberi caricano in Rete le loro nuove Creazioni, come fossero Virus, nella speranza che si possano diffondere liberamente nella Netsfera e nella Criptosfera, per rovinare magari i piani della Silicon Life Society e impattare e guarire, anche solo in parte, la Realtà di Base; aspettano che altre persone, altri Artisti Liberi, le rielaborino anonimamente. le prime dieci saranno un completo fallimento, ma l'undicesima potrebbe essere geniale. e gratis. È come se il processo creativo non fosse più contenuto nella mente dell'individuo, anzi, è come se non lo fosse mai stato. In un certo senso è sempre stato cosi, e oggi più che mai tutto è la rielaborazione di qualcos'altro."

"Lo sono anche queste mescolanze, questi Miscugli Videomusicali?" non riesci a trattenerti.
"É questa la domanda cruciale, vero?"

impossibile seguirne le tracce; il nuovo frammento, sarà stato messo in rete attraverso un terminale sintetico temporaneo, e tramite un'identità fittizia, anonima. Te sai chi è, lo sai chi è stato, ne sei certo. La Composizione Audio/Video sarà stata scoperta dai Cultori delle Videomusiche, che perlustrano instancabili la Criptosfera; l'avranno trovata in un settore qualunque, nella cui memoria, è possibile caricare un file audio/video;

La visione di uno spezzone mai visto prima è un'esperienza profonda, sempre e comunque. Uno stato oltre la soglia. ma questi miscugli ignorano i confini, trasgrediscono l'ordine abituale delle cose; è come se le immagini danzassero sulla musica; è come se la musica dipingesse le immagini; sono spezzoni video che giocano a fondersi con le musiche di altri compositori o dell'autore stesso;

il Culto di queste Composizioni Videomusicali è disseminato di sottoculti, che rivendicano ogni possibile influenza; ci sono quelli che ritengono che queste opere siano i singoli frammenti di un lavoro in divenire, qualcosa di incompiuto e ancora in gestazione. Una relativa minoranza ma molto sfaccettata, è convinta che le composizioni siano un insieme di frammenti di un lavoro finito, che il suo Creatore sceglie di diffondere un po' alla volta e in ordine non sequenziale.

Centotrentasette MashUp già visti... di cosa? Un lavoro in divenire? Un prodotto completato magari anni nel futuro e distribuito solo ora, per motivi ancora da decifrare, un miscuglio videomusicale alla volta, singola parte di un MashUp di MashUp tutti connessi tra loro?

Si dovrebbe affrontare una nuova Composizione come se non se ne fosse mai vistascoltata una, come se quelle Sequenze Videomusicali non fossero parte di nessun altra opera, sfuggendo così al Film o ai Film che ognuno assembla, ricorda, consciamente o inconsciamente, dal momento della prima visione o durante la Visione Videomusicale stessa; da quanto tempo ti sei Consacrato al Sogno? era l'espressione per definire l'essenza dell'essere Adepto del Culto delle Sequenze Audio/Video;

ci sono indizi sparsi ovunque, l'inequivocabile e inconfondibile stile, le clamorose sincronie audio/video, le precognizioni, che taluni ritengono assolutamente magistrali. Pre-Visioni del Tempo, nella forma di Composizione Videomusicale, di MashUp Videomusicale generato Live dal Codice, ma anche nella forma di Videoclip di Canzoni Strampalate, di un VideoSuono o di un VideoRacconto;

i Centotrentasette Frammenti Videomusicali scoperti in precedenza erano stati confrontati senza sosta, fatti a pezzi, riassemblati, da interi eserciti di fanatici investigatori, senza che si arrivasse a determinare alcun periodo e nessuna particolare direzione narrativa.

in dimensioni surreali di pura ipotesi, Narrative Fantasma sono emerse e hanno intrapreso esistenze autonome fatte d'ombra eppure pienamente definite..

e te.. sei in confidenza con ognuna di esse e ti orienti con sicurezza, perchè sei te l'Artefice, l'Artefice delle Videomusiche;



La Copertina dell'Album, è un Omaggio della Fiber Artista Internazionale Rita Cavallaro, allo Stregone Artista Acaro Mr.Rebop;

in alto a destra nel Player Youtube, le tre linee con il triangolino, per cambiare Opera Videomusicale;



Terzo Album di REBOP Coding dell'Artista Acaro Mr. Rebop; Codici, Immagini, Musica, Suoni e Racconti Bizzarri si mescolano a Idee Esplosive e Devianti per inseguire spontaneamente Strani Attrattori : Mash Up di Concetti verso i quali è andato Evolvendo il mio Percorso Artistico e il mio Mondo Interiore; 9 mesi di Esplorazione RealTime, Gioco e Creatività Libera in 10 tracce Audio/Video/Concettuali di REBOP Coding;

Strange Attractors :

Vagabondare come un Samurai Solitario per Servire l'Universo, Creare Arte Acara per cercare di Abbattere Barriere Comunicative, Inchinarsi e Arrendersi all'Universo attraverso il Sufi Code, Cercare la Verità Mashuppando i Frammenti dello Specchio Rotto di Dio, Sperimentare, Comporre Nuova Musica e Esplorare Nuove Forme d'Arte Underground, Riprogrammare il proprio Mondo Interiore attraverso lo Shellcoding Immaginale, Non Partecipare allo Strano Gioco della Guerra, Contronarrare Artisticamente, per riprendere il Controllo della propria Storia, Comprendere Chi si è Veramente e Agire Giustamente senza considerare i Frutti delle proprie Azioni, Creare Situazioni e Penetrare la Vita Quotidiana con il Meraviglioso inseguendo questi Strani Attrattori;

L'Opera d'Arte non è pensata solo come qualcosa di personale, ma diventa un vero Soggetto, offerto alla Comunità per generare Dibattito, per avviare un Processo di Riflessione Critica. Non si tratta soltanto di creare un Prodotto, come vorrebbe il Mercato, ma di formare un Soggetto Portatore di Senso. Donare per supportare economicamente un Artista non significa fare l'Elemosina, bensì esprimere Apprezzamento per quello che l'Artista ha creato e sta creando. Diventa Patreon di Mr.Rebop, sostieni e collabora con lo SnowCrash Project, clicca sull'immagine qui sotto:

Diventa Patreon di Mr.Rebop, sostieni e collabora con lo SnowCrash Project :

PATREON : https://www.patreon.com/bePatron?u=593109
PAYPAL : http://paypal.me/bzakirasantjago

"Mettere il proprio nome su un disco non conta un cazzo. Chiunque lo può fare, ma c'è una grande differenza tra raggiungere la notorietà e conquistare il rispetto di sé attraverso la musica."

"Megastrutture di Metallo, Pareti Invalicabili che ti affossano, Tubazioni come Arterie in un Corpo Robotico Gigantesco attraversate da Liquami Radioattivi e Vapori Caldissimi, Budelli Metallici bui e freddi in un Labirinto senza fine; la Città cresceva e non si fermava.. nessuno sapeva le sue reali dimensioni e nessuno poteva fermare i Costruttori.

ho vagato, inciampando, sanguinante attraverso un Groviglio di Tubazioni deformate, Gusci Arrugginiti dimenticati e Armi Abbandonate, fino a che il Buio è scomparso ed è giunta la Luce. Non la bluastra, pallida Luce Artificiale, ma la calda e morbida carezza della Luce Solare, così bella nel suo Splendore d'Oro che sembrava rendere viva la mia Carcassa Bionica in frantumi." Akira Basho





Bash si era messo alla testa del drappello, fiancheggiato da Iena e seguito in ordine da Puck, Radical Ed e da altri Rebopper; tutti avanzavano con estrema prudenza, per eventualmente, non farsi scorgere, da chi poteva nascondersi in quella Strana Costruzione; superarono un piccolo ponticello traballante di metallo, per trovarsi molto vicini all'ingresso della Struttura; la Materia Organica fluorescente e pulsante, diffondeva quella tenue e bizzarra Luce Rosa colorando ovunque, l'Oscurità circostante e Metallica della Città;

L'Io e l'Altro sono tra loro complementari, si completano. Non c'è una categoria assoluta, alcun Ego, alcuna Società, ma solo una Rete complessamente Caotica di Relazione e lo Strano Attrattore, che evoca Risonanze e Motivi nel Flusso del Divenire. I Valori sorgono da questa Turbolenza (ecco il Caos, nulla a che vedere con il Disordine scatenato dal Potere per i soliti fini); Valori basati sull'Abbondanza, invece che sulla Scarsità, sul Dono e sull'Arricchimento Mutuo sinergico dell'Individuo e del Gruppo, Valori che sono totalmente all'Opposto della Moralità e dell'Etica della Civiltà, perchè hanno a che fare con la Vita anzichè con la Morte, invece che sulla Merce. L'Ordine, appare come Morte, Cessazione, Cristallizzazione, Silenzio Alieno.

La Libertà è un Abilità Psico-Cibernetica, non un Sostantivo Astratto. È un Procedimento, non uno Stato, è un Movimento, non una Forma di Governo. La Terra dei Morti conosce quell'Ordine Perfetto dal quale l'Animato e l'Organico si ritraggono Inorriditi. Le Perfezioni Cristalline della Civiltà e della Rivoluzione cessano d'interessarci quando le abbiamo sperimentate come Forme di Guerra, variazioni di quel vecchio e stantio trucco Babilonese, il Mito della Scarsità. Come la Comune cerchiamo uno Spazio Liquido di Rischio e Celebrazione, piuttosto che il Deserto Gelato del Prisma, della Prigione del Lavoro, l'Economia del Tempo Perso, lo spalancarsi della nostalgia per un Futuro Sintetico.

La Penetrazione della Vita Quotidiana da parte del Meraviglioso, la Creazione delle Situazioni, è guidata dagli Strani Attrattori, e appartiene all'Immaginazione e al Tessuto Vivente del Presente.

Non pretendo di dire "Quello Che Bisogna Fare", una mania tipica degli aspiranti Commissari del Popolo e di Guru. La Creatività Gratuita, il Gioco, lo Scambio di Doni, provocheranno l'Appassire, dell'Arte quale Riproduzione delle Merci. Tanto maggiore è la parte della mia Esistenza che può essere strappata al Ciclo Lavoro/Consuma/Crepa e riportata all'Economia del Raduno, inseguendo Strani Attrattori, quanto si estende la mia possibilità di Creare in Libertà e Esplorare Me Stesso, in questo Arduo Percorso che mi porterà al l'Unica Vera Meta, la Libertà Interiore. (Rielaborando Hakim Bey)

il Merlo Nero estrasse la Katana GBE, che aveva, legata, dietro le spalle; la Lama scintillò, lievemente rossastra; il pavimento del budello era appiccicoso; lo percorsero per diverse decine di metri, avvolti dalla Luminescenza Rosa di quella Strana Carne che pulsava come fosse Viva; poi entrarono in un'immensa sala; la Materia Organica Rosa e Venosa ricopriva tutta la Struttura della Piramide e all'interno di quella Enorme Stanza, sembrava di essere dentro le Interiora di qualche Gigantesco e Mostruoso Organo Vivente;

la furibonda Scossa di Terremoto sorprese tutti arrivando improvvisa; passarono pochi istanti, ci fu una nuova Scossa;

"Cosa sta succedendo?!" disse il Cyber Samurai;

la terza Scossa di Terremoto, poi l'Essere emerse da uno dei Budelli più lontani;

era una Cosa Terribile, indescrivibile, più grande di uno Scarabeo Alterato Gigante o di un Costruttore Miriapodico; mutava nelle dimensioni, una Congerie Informe di Bolle Protoplasmiche, fiocamente autoilluminate, con Miriadi di Occhi Temporanei che si facevano e si disfacevano come Pustole di Luce Rosa e Rossa su un Muso che occupava tutto lo Spazio e che si precipitava Furioso verso il Gruppo di Avventurieri, schiacciando qualsiasi cosa invesstisse; scivolando inesorabile sul pavimento di Carne Rosa pulsante;

iniziarono a correre, imboccando uno dei Budelli che li avrebbe portati all'uscita;

l'Intera Struttura iniziò a vibrare; sembrava come se si stesse sollevando dal terreno; il Mostro, cambiò la sua forma per attraversare gli Stretti Budelli; ancora pochi attimi e li avrebbe raggiunti; Bash fu l'ultimo ad arrivare all'uscita e saltò nel vuoto; la Piramide si trovava ora a 30 metri dal pavimento di Megaplast, come fosse una Navicella Spaziale in partenza per lo Spazio Siderale; Bash si voltò, roteando in volo, mentre il Mostro avanzava per uscire dalla struttura e esplose un colpo dalla pistola GBE; il Boato fu Terribile; l'Onda d'Urto investì tutti inesorabilmente; Puck, Ed, Iena e gli altri Rebopper vennero sbalzati all'indietro; la Piramide volante venne deflagrata e il Mostro ucciso dal Proiettile Gravitazionale; quella Strana Astronave ricoperta di Carne Rosa pulsante, si allontanò, precipitando verso un'altra Struttura di Megaplast, contro la quale impattò, esplodendo; il livello 71337 tornò a ronzare silenzioso; i Decoder erano ancora Vivi;



Dove ci trovavamo non avrei saputo dirlo, nel Centro di Detenzione di un Astronave che viaggiava senza Meta nello Spazio, nelle Profondità più recondite del Pianeta Terra, in una Stazione Orbitante intorno a uno dei Satelliti di Giove o forse in una Simulazione Virtuale Iper-Realistica in cui, come Simulacri Disperati, ci muovevamo cercando una Spiegazione a questa Follia;

whoami (concatenazione delle parole inglesi "who am I?", tradotto "chi sono io?") è un semplice comando presente nei Sistemi Operativi Unix e Linux, che consente unicamente di visualizzare l'Username effettivo dell'utente corrente.

"dove si trova Bash?" disse Puck rivolgendosi a Iena
"è li dietro, credo stia pregando" rispose il Rebopper, indicando alcune Rovine Metalliche;
"lui e le sue inutili preghiere! mi chiedo cosa stia aspettando.." il Chimerico Pandoide sembrava impaziente "dobbiamo entrare.." passarono alcuni minuti, poi Akira riemerse, dalle sue Visioni; i lunghi capelli neri fuoriscivano ribelli da sotto il Casco; la Pistola GBE agganciata in vita, la Katana legata dietro le spalle;
"beh? cosa stiamo aspettando?" disse ironico guardando verso l'entrata di quella specie di Costruzione, o quello che ne rimaneva; l'Antica Piramide era infatti stata avvolta e inglobata in una sorta di Materia Organica Rosa, fluorescente e pulsante; sembrava materia carnosa e venosa di qualche gigantesco e alieno Essere Senziente; l'ingresso della Costruzione era ormai diventato una sorta di budello vivente e Bash e i gli altri Rebopper del Collettivo Decoder, avrebbero dovuto infilarcisi dentro e affrontare l'Ignoto; Radical Ed, li vicino, era immerso in uno dei suoi Trip Cibernetici; vagava nella Criptosfera utilizzando speciali Tecno-Visori per le sue Cyber-Scorribbande; durante queste Infinite Scorrerie, rideva e giocava, in perenne Esplorazione Realtime, Oltre le Possibilità Ordinarie; Iena tarava il mirino del suo amato fucile e affilava il filo del coltello;

Chi è che sta mangiando? Chi cammina quando il mio corpo cammina? Chi, in realtà, sta respirando? Chi pensa? Chi sta facendo queste domande? Chi compone la Musica? Chi sceglie le Immagini? Chi sono Io? Osservati mentre mangi, cammini, respiri, conversi, pensi. Fai un passo indietro, mentalmente, dal tuo corpo, dalla tua mente. Divieni l'Osservatore Silenzioso di Te Stesso. Un po' alla volta, ti sentirai Interiormente Distaccato e accetterai di essere una Realtà, completamente diversa : l'Anima Divina, che sta solamente Sognando tutto ciò che accade alla sua Coscienza Apparentemente Individuale;

"Tu hai diritto soltanto all'Azione, e mai ai Frutti che derivano dalle Azioni. Non considerarti la Causa dei Frutti delle tue Azioni, e non permettere a te stesso d'essere attaccato all'Inattività." Bhagavad-gītā 2.47







Al contempo, si udirono le parole di Madame Salomè e uno schianto. Il Simbolo dell'Occhio Che Tutto Vede detonò in mille pezzi tra scintille e esplosioni. Il Canto s'interruppe con un urlo breve e mortale. La lama cadde dalle mani di Madame Salomè, e molti Droni si accasciarono al suolo: altri si fermarono, ammutoliti.

..e fu l'Inferno. Una Babele di urla bestiali salì fino alla volta di metallo, come se la Fede in quel Simbolo avesse fino a quel momento, tenuto sotto controllo le menti ottenebrate e dronificate dei Cyber Zombie. Il Simbolo era esploso prendendo fuoco davanti ai loro stessi occhi. Tutta la follia, conseguente la dronificazione, riemerse senza freni per trasformare i Droni, in una massa di maniaci urlanti senza controllo.

La Cattedrale dello Spettacolo cadeva a pezzi, ed era un processo Inarrestabile. Le Creature di Silicio, disperavano, isteriche; Bash saltò verso l'alto, acrobaticamente, evitando una smitragliata energetica, come al solito, mal eseguita; mentre Sacerdoti, Predoni di Silicio, Streghe, Cyborg Cornuti, cercavano, in ogni modo possibile, di fermarlo.

Madame Salomè si slanciò saltando, con una velocità disumana, verso il Cyber Samurai. Bash riuscì a colpirla, senza far danni, e a respingere l'attacco. La Creatura di Silicio era comunque riuscita ad aggrapparsi saldamente al bordo di pietra del finestrone con una mano. Nell'altra continuava ad impugnare la lama, pronta a sferrare un nuovo attacco.

Il Cyber Samurai non avrebbe avuto una occasione migliore; la maschera disumana era a pochi centimetri. Cercò di mantenere la freddezza necessaria e colpì.

L'attacco fu tremendo, centrò in pieno la maschera di ceramica, spaccandola in due. La lama fini per devastare il resto della testa, della Creatura, che precipitò, cadendo al suolo, tra tremori, scosse epilettiche e scintille. Alla vista della loro Regina che si dimenava convulsamente per terra, le altre Creature di Silicio si agitarono ulteriormente, impegnate nel frattempo a contenere la Follia dei Droni. Alcune scapparono, altre si radunarono intorno a Madame Salomè, cercando di trascinarla via.







"Strano Gioco [la Guerra]. L'Unica Mossa Vincente è quella di Non Giocare.";

Composizione Improvvisata e Esplorazione Realtime delle Nuove Funzionalità del Sistema REBOP;





l'Inquinamento Immaginario e la Manipolazione Sistematica delle nostre Facoltà Immaginative è un fenomeno terribilmente inquietante;

occorre produrre una Liberazione dell'Immagine attraverso le Immagini, impadronirsi dei Mezzi di Produzione Immaginale; è necessario generare un'altra Visione, una Visione di carattere Immaginale;

l'Immaginazione Creatrice resta una Realtà, una Realtà che deve essere Esplorata;

si tratta di un'Esperienza che si colloca nell'Ordine della stessa Comunicazione Immaginativa e Visionaria, sperimentabile nella lettura di Testi Simbolici, o per esempio, nella Visione di un'Opera Videomusicale;

non dobbiamo solo imparare come Leggerla/Ascoltarla/Guardala, ma anche simultaneamente come Ricrearla Immaginalmente dentro di noi;

In informatica uno ShellCode è un programma in Linguaggio Assembly che tradizionalmente esegue una Shell, un Terminale; Uno ShellCode può essere utilizzato per sfruttare un Bug mediante un Exploit, consentendo ad un Hacker/Cracker, di acquisire l'accesso alla Riga di Comando di un Computer, o più in generale di eseguire Codice Arbitrario.

In virtù di quest'Ordine di Penetrazione, Posizione, Accoglimento, l'Opera Videomusicale che è volutamente Obliqua, Criptica, o se si preferisce Simbolica proprio perchè tesa a stimolare questa Postura Attiva, viene incorporata come Palazzo della Memoria e Sistema Operante di Trasformazione Alchemica; l'Opera quindi va a creare un Portale, un Accesso al nostro Sistema Interno, una Shell, attraverso la quale può avvenire una sorta di Riprogrammazione del nostro Mondo Interiore;

è la Contemplazione Attiva della Manifestazione Immaginale a indurre il Salto di Consapevolezza;

è qui che l'Artista Acaro diviene una sorta di ShellCoder; egli stesso attraverso la Creazione delle sue Opere, accede a Livelli più Profondi dei suoi Mondi Interiori;

La Malattia del secolo si chiama "Dipendenza". È ridotta a una debole Luce il contatto con la propria Anima. Se fossimo in contatto con il nostro Cuore Profondo, cioè il luogo reale dello Spirito, non accetteremmo nessuna Bolla Spettacolare Manipolante, nessuna Pseudo Verità calata dall'alto. Saremmo Indipendenti. Svegli. Vigili. Autonomi e non Automi.

è un Progetto questo (SnowCrash Project/REBOP), che offre una Critica dell'Immagine come Difesa dell'Immaginazione; si oppone alla Tirannia della Mediazione, con le Tattiche del Non Visto e si contrappone all'oppressione della Scomparsa con la forza della Presenza;





Una Musica UnderGround, Ribelle, REBOP. Mancava della dimensione commerciale della Musica delle grandi band e basava il suo fascino su nuove sfide per gli ascoltatori e per i Rebopper, che si sforzavano di creare una nuova Forma d'Arte Videomusicale che richiedesse l'attenzione di chi l'ascoltavaguardava e che non fosse sottomessa a nessun'altra forma di intrattenimento. Non faceva alcuno sforzo per assecondare il pubblico pigro e affamato di Musica Predigerita, come era avvenuto nei decenni precedenti. I Musicisti Artisti della Rivoluzione UnderGround cercarono di reclamare la loro Musica, rimodellandola come Musica d'Arte, attraverso una Combinazione di Sperimentazione, Esplorazione e Composizione Real Time.

È inutile stringere e mostrare il pugno quando poi siete dalla parte del Potere, il peggior Potere, quello dello Spettacolo. Non mostrare il pugnetto tu che sei amico/a del Disonorevole Pugnetta. È inutile parlare da palchi ipocriti e luminosi a forma di Occhio, di Unicità quando siete i primi a discriminare e a supportare un sistema che discrimina, chi per esempio, ha solo scelto di non sottoporsi a una terapia sperimentale pericolosa a breve e a lungo termine, che non ferma il contagio (la vostra Solidarietà Sociale infilatevela su per il Culo) e non è neanche così miracolosa. Anche i nostri, sono "dati sensibili".

Akira Basho era tornato. Senza di lui la Città, era come senz’Anima. Predata, svuotata, vilipesa. Rassegnata. Per ridarle la sua Forza Primigenia, la sua Vena di Follia Creativa. L’Orgoglio della propra Unicità, del pensiero che fugge verso l’orizzonte del mare, per raggiungere cose mai pensate e mai viste. Akira Basho, il Super Errore, sbeffeggiava i Potenti, si muoveva in una Città oppressa dal Potere, una Città purtroppo molto vera, dove albergavano Prepotenza e Violenza. Gente spietata che con il Terrore, murava vivi i cittadini, teneva segregate donne e bambini per i propri nefandi interessi, stringeva criminali alleanze con le Multinazionali del Farmaco per realizzare profitti enormi, avvelenando la propria gente. È in questo scenario tratteggiato a forti tinte, che un giorno riapparve Akira Basho, il TerroArtista. Si muoveva velocemente nella Città Sotterranea, tra decine di chilometri di vecchie strade e passaggi ora sepolti; era un abilissimo Artista Hacker e un Maestro di Arti Marziali. Ma non era solo un Super Errore. Era anche un uomo con una drammatica storia alle spalle, con un’altra identità nella vita di ogni giorno, innamorato di una Ragazza, che per ora, non poteva raggiungere;

nel REBOP si rifugiavano alcuni Errori non calcolati dal Sistema, R-Human che si battevano contro la Silicon Life Society, i cui nomi erano detestati e odiati da Madame Salomè, la quale si arrovellava senza posa, in particolare contro il leggendario Akira Basho e gli altri Blam Punk del collettivo Decoder; il TerroArtista Akira Basho, conosciuto anche come Bash, era un SuperErrore, il SuperErrore 71337, un Insetto tra i circuiti di silicio della Città, un Super Bug nel Sistema.




ho attraversato tante Realtà, artisticamente e non, e ho in mano solo Frammenti di Consapevolezza; ogni Frammento dello Specchio, sta Riflettendo la Verità, ma è solo una parte della Verità; nella mia Ricerca della Verità, farò quello che so fare meglio, farò un Mash Up; sarà sempre impreciso e imperfetto, ma sarà il mio Mash Up;

c'erano tre Discepoli seduti di fronte al Maestro.
Questi si rivolse al primo dicendo : "Prendi il Cammello che si trova là fuori e portalo sul Tetto".
il Discepolo rispose : "Ma come faccio, non sono così forte, è Impossibile!".
"Va bene, non importa" disse il Maestro.
Chiese allora al secondo : "Portami un Elefante".
Questi rispose : "Ma Maestro, non ci sono Elefanti da queste parti, come faccio a trovarne uno!?".
Infine si rivolse al terzo : "Esci e mangia la Montagna qui davanti!".
il Discepolo balzò in piedi, si precipitò fuori, apri la bocca e urlando "Dio è il più Grande!" corse verso la Montagna. Più lui correva più la Montagna si rimpiccioliva, fino a diventare così piccola che la prese fra due dita, se la mise in bocca e la mangiò.

Se il Mondo che siamo costretti ad accettare è Falso e niente è Vero, ogni cosa è Possibile. Dai un calcio alla Ragione e fai spazio all'Impossibile.





"La brezza dell'alba ha segreti da dirti.
Non tornare a dormire.
Devi chiedere quello che davvero vuoi.
Non tornare a dormire.
C'e' gente che va avanti e indietro
attraverso le porte dove i due mondi si toccano.
La porta e' tonda e aperta.
Non tornare a dormire." Rumi

Questo non è Progresso, è Perversione. Quello che state cercando di creare, con la vostra Ossessione Malata, la vostra Ottusità e la vostra Non Visione della Realtà, Ideologica e Miope, questo Nuovo Ordine/Orrore Mondiale che perseguite da Secoli, non è Progresso, e può portare solo a Nuovi Vecchi Orrori Mondiali, come quelli che abbiamo già vissuto, recentemente, lo scorso secolo; Non abbiamo bisogno del QR Code, che Divide e Discrimina, crea Odio Sociale ed è Completamente Antiscientifico; abbiamo bisogno di Unione e Comprensione, del Codice del Cuore, quello che permette di riconnetterci all'Universo; siete Caproni senza Anima, Ottusi e Miopi, e chiedo scusa ai Caproni, che l'Anima almeno ce lhanno; dovreste inchinarvi davanti all'Universo e mostrare il vostro Sufi Code; siete voi quelli che Non Volete Guardare in Alto, Look Up! Guardate l'Universo! Non siete Nessuno! Siete la Canticchiante e Danzante Merda del Mondo!

"La strada per l'Inferno è lastricata di buone intenzioni"

"Tutto quanto concerne l'Anima si
svela spontaneamente ed ogni
sforzo razionale non fa che allontanarla.
Questo perche' la sua natura
non e' fenomenica. Si coglie
col cuore come una poesia, come
un'opera d'arte. Si sente, si ama
ma nessun concetto, come ombra
fugace, e' ad essa adeguato". Rumi





si parla tanto di Metaverso, Meta e Zuccavuota, ma noi siamo già nati nel Metaverso, è quello che ci ha costruito e ci costruisce in testa ogni giorno la Televisione; il Metaverso dello Spettacolo;

l'Arte Acara, interviene all'interno del Processo Comunicativo, per sovvertirlo, usando molteplici Tecniche di Stravolgimento Semiotico; è un'Azione di Sabotaggio dell'Immaginario, costruita sui principi dello Straniamento, del Camuffamento e della Sovraidentificazione.

è Contronarrazione Artistica, è riprendere il controllo della propria storia ed agire subliminalmente, per innescare un processo di riflessione critica, sulla Percezione della Realtà.

è usare le Forme del Linguaggio Dominante, per trasportare Contenuti Dissidenti. È il tentativo di abbattere barriere comunicative, per mettere le persone di fronte a un'idea, alla quale altrimenti, si sottrarrebbero fin dal principio.

é una forma d'Arte Oppositiva, che esula dai meccanismi propri della Società dello Spettacolo, attraverso cui l'Arte, si trasforma in Merce. È qualsiasi Sistema Fluttuante, da cui emergono Pratiche di Interferenza, finalizzate a garantire la Creatività, la Libera Espressione e la difesa dei Diritti Costituzionali.

Certi messaggi, sono tutt'altro che graditi a Governi e Corporazioni. Sono veri schiaffi in faccia ai magnati che reggono le fila del Potere.

è Arte per Guarire.. allontana la gente dalla TV, hackera e disinnesca Algoritmi Interiori, può dare coraggio ai Pavidi, indebolire i Potenti e aprire gli occhi ai Ciechi;

è una Forza Artistica Radicale, che attribuisce un approccio Rivoluzionario alle Immagini. si realizza attraverso la libera diffusione, creazione e manipolazione dell'Informazione, in un fluire orizzontale e incontrollato di dati digitali.

L'obbiettivo ultimo degli Artisti Acari è far capire che le informazioni non sono mai di per sè oggettive e che trasportano elementi ideologici e persuasivi finalizzati al Conformismo, al Consenso e al Controllo. Elementi che attraverso un processo di decostruzione linguistica e di comunicazione ludica, possono essere evidenziati e neutralizzati dalla Critica.

la loro forza è nella capacità di mettere in atto una Matrice Illusoria, altamente Immaginativa, in cui tutti possono proiettarsi.

L'idea di base della Guerra dei Segni su Internet è che siccome i Processi di Dominio e Controllo passano sopratutto attraverso la Costruzione Mediatica del Consenso è tempo di portare la contestazione direttamente nel Dominio della Comunicazione.

la Guerriglia Semiotica serve a portare contenuti critici proprio al pubblico più conformista, Decifrando le Strategie della Comunicazione, incoraggiando l'Interpretazione Personale e rendendo quelle Seduzioni impotenti.





Bennosuke combatteva spesso con un Bokken, una spada di legno, usata in allenamento. Si diceva, inoltre, che fosse di carattere difficile, scortese e poco amante dell'igiene personale (almeno cosi diceva un certo Burioni, un rozzo contadino del Paese, invidioso delle virtù del Samurai e ossessionato dalla Caccia ai Topi). Nonostante fosse armato solo di una spada di legno, e affrontasse avversari armati con Katane affilate come rasoi, Musashi vinse ogni duello. Fu valente scultore, scrittore e apprezzato pittore, e si dedicò ad ogni tipo di Arte.

"Vagabondare per il labirinto di laboratori e magazzini, in cerca dei misteri della commutazione telefonica nelle stanze piene di apparecchiature, seguendo sentieri di fili o di relè nei condotti sotterranei dell'aria condizionata, per qualcuno era un comportamento normale, e non c'era bisogno di giustificare l'impulso di aprire una porta senza permesso, se dietro quella porta si fosse percepito un rumore sospetto irresistibilmente attraente. E allora, se non ci fosse stato nessuno a proibire fisicamente l'accesso a qualunque cosa stesse provocando quel rumore affascinante e a impedire di toccare la macchina, ecco avreste cominciato a sfiorare interruttori e a osservare reazioni, a girare una vite, sganciare un pannello, rimuovere qualche diodo e provare qualche connessione; Peter Samson e i suoi amici erano cresciuti in una particolare relazione col mondo, all'interno della quale le cose acquisivano significato solo se si scopriva come funzionavano. E come avrebbe potuto capirlo se non mettendoci le mani sopra?" Il Tech Model RailRoad Club, Hackers, Steven Levy;

"Lo scienziato medio, lo psicologo medio, il filosofo medio, il medico medio, l’insegnante medio... danno per assodato che la mia coscienza si trovi racchiusa dentro il mio corpo e il resto del mondo sia collocato fuori dai confini di questo corpo. Solo gli scienziati, i filosofi e gli artisti più geniali e innovativi giungono a mettere in dubbio il paradigma stesso, mentre gli altri, nei loro studi e nelle loro opere, si limitano a lavorare prendendo le mosse da esso, ossia a darlo per scontato.

Nell’attuale paradigma condiviso, se io allungo la mano per afferrare un bicchiere, sto agendo in un universo che si trova oggettivamente fuori di me, in quanto io mi trovo sempre solo dentro il mio corpo. Se qualcuno mi dà uno schiaffo oppure un bacio, questi provengono, ovviamente, da un universo che si trova oggettivamente fuori di me, e io, che vivo dentro il mio corpo, posso solo reagire a questi stimoli dopo che si sono verificati.

Ma adesso è giunto il tempo per i primi anfibi di uscire dall’acqua e avventurarsi alla scoperta della terraferma."







In alto a destra, nel video le tre linee per cambiare canzone;

È uscito il mio nuovo Album, Blam Punk, Nuovo Album di REBOP Coding by Mr. Rebop; 9 tracce di REBOP Coding e Live MashUp; purtroppo ad X-Factor è stato stroncato :

"Questo nuovo album di Biz, non lo capisco proprio, tutto questo rumore, queste immagini montate a Cazzo di Cane, proprio non le capisco, fai una gran confusione e penso che tu non possa funzionare; a proposito di membri, ora devo lasciarvi che devo andare a presentare la Nuova Lezione sul Sesso, insieme al mio amico Rocco; comunque per me è NO" Mara MaiMori

"Secondo me Biz, sei troppo complesso, troppo elaborato, devi essere più semplice; il problema di questo Album, è che ci sono poche Scorregge, devi metterci più Scorregge, la gente vuole le Scorregge; io sono diventato famoso con le Scorregge, più Scorregge Biz, più Scorregge, quindi per me è NO" Frank Metano

"Dici di essere Punk, ma il tuo Mix è sporco e gretto, la qualità delle immagini che usi è scadente; le cose sono cambiate Biz, oggi il Punk è Plastificato e Androgino, è colonna sonora di campagne pubblicitarie di bibite gassate; dovresti Apparire diversamente in video, a petto nudo, dimenati con catene rotanti; più eyeliner, più extension, più cerone e meno contenuti; puoi anche strizzarti i capezzoli e mostrare il pacco alla gente; se vuoi Essere Artista, devi Apparire, per Essere Artista devi Essere Poser, per me è NO" Manuelo Agnello

"mi piace la tua Sperimentazione Elettronica, e mi piace la tua Contronarrazione Artistica; Sovrapporre alla Realtà Percepita, ma Falsa, una Realtà Fittizia, estrapolata da Racconti di Fantascienza, con la finalità di Svelare il Vero, o quello che tu supponi sia il Vero; però non lho fatto IO, quindi Rosico e quindi per me è NO" Morgan dei BluvertEGO

"Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi Ehi, per me è NO" Elio e le Storie Ipertese

L'opera d'arte non è pensata solo come qualcosa di personale, ma diventa un vero soggetto, offerto alla comunità per generare dibattito, per avviare un processo di riflessione critica. Non si tratta soltanto di creare un prodotto, come vorrebbe il mercato, ma di formare un soggetto portatore di senso. Donare per supportare economicamente un artista non significa fare l'elemosina, bensì esprimere apprezzamento per quello che l'artista ha creato e sta creando. Diventa Patreon di Mr. Rebop, sostieni e collabora con lo SnowCrash Project, clicca sull'immagine qui sotto:

Diventa Patreon di Mr. Rebop, sostieni e collabora con lo SnowCrash Project :

PATREON : https://www.patreon.com/bePatron?u=593109
PAYPAL : http://paypal.me/bzakirasantjago

"Mettere il proprio nome su un disco non conta un cazzo. Chiunque lo può fare, ma c'è una grande differenza tra raggiungere la notorietà e conquistare il rispetto di sé attraverso la musica."

Anno 2021. Dominano le Multinazionali della Silicon Life Society. Il mondo è minacciato da una nuova piaga: il Virus 6s6, che porta alla Sindrome dell'Annullamento dello Spirito Critico, fatale, epidemica, incurabile.

il TerroArtista Akira Basho, e i Blam Punk del collettivo Decoder, lottano contro l'Occhio che Tutto Vede, per difendere il genere umano e contrastare il piano della malefica I.A. Lucifer.

Hacker, Ladri di Dati, Decifratori, Veterani delle Guerre Informatiche e Neuromanti, i Mash Up Umani, sono uniti nella Resistenza, contro il Nuovo Ordine Mondiale.

la Silicon Life Society, controllando il Sistema delle Safeguard, diffonde il Virus 6s6 in tutto il mondo, attraverso l'Imposizione di Nuove Tecnologie e l'opera di Manipolazione, incessante, dello Spettacolo. Mira al controllo e alla conversione degli Esseri Umani, in Creature di Silicio : Cyborg, senza più Anima.

Iperconnesse alla Netsfera, Le Creature si Silicio, sono esseri dominati dalla silente presenza, di un algoritmo interiore. Fungono da hardware biologico, per "ospitare" software malevolo creato ad arte dall'I.A. Lucifer, che ne programma il funzionamento.

Per difendersi, la Silicon Life Society diffonde False Informazioni e controlla il Sistema delle Safeguard, la più potente Organizzazione Criminale di Debunker Robotici Eterodiretti e Algoritmi di Censura.

Ma gli Hacker e i Cyber Samurai del Collettivo Decoder, ribattono colpo su colpo, in agguato nelle loro Roccaforti, nel Cuore del Livello 71337, fino alla Vittoria Finale.

"Ognuno di noi abita simultaneamente due mondi molto diversi: il mondo reale e il mondo narrativo. Il vero mondo fisico della materia, degli atomi e delle molecole e delle stelle e dei pianeti e degli animali che vagano cercando di mordersi e accoppiarsi tra loro spesso ha ben poco a che fare con il mondo narrativo, fatto di storie e chiacchiere mentali.
Le persone potenti hanno capito da tempo che se controlli le storie che le persone raccontano su se stesse, puoi controllare le loro risorse e la loro realtà. Dai preti ai politici, dagli amministratori delegati agli architetti della guerra, tutti hanno compreso profondamente l'importanza di mantenere il controllo della narrazione." Caitlin Johnstone

#riprendiilcontrollo #creailtuouniverso

I Racconti di Akira Basho




Anno 2021. Dominano le Multinazionali della Silicon Life Society. Il mondo è minacciato da una nuova piaga: il Virus 6s6, che porta alla Sindrome dell'Annullamento dello Spirito Critico, fatale, epidemica, incurabile.

il TerroArtista Akira Basho, e i Blam Punk del collettivo Decoder, lottano contro l'Occhio che Tutto Vede, per difendere il genere umano e contrastare il piano della malefica I.A. Lucifer.

Hacker, Ladri di Dati, Decifratori, Veterani delle Guerre Informatiche e Neuromanti, i Mash Up Umani, sono uniti nella Resistenza, contro il Nuovo Ordine Mondiale.

la Silicon Life Society, controllando il Sistema delle Safeguard, diffonde il Virus 6s6 in tutto il mondo, attraverso l'Imposizione di Nuove Tecnologie e l'opera di Manipolazione, incessante, dello Spettacolo. Mira al controllo e alla conversione degli Esseri Umani, in Creature di Silicio : Cyborg, senza più Anima.

Iperconnesse alla Netsfera, Le Creature si Silicio, sono esseri dominati dalla silente presenza, di un algoritmo interiore. Fungono da hardware biologico, per "ospitare" software malevolo creato ad arte dall'I.A. Lucifer, che ne programma il funzionamento.

Per difendersi, la Silicon Life Society diffonde False Informazioni e controlla il Sistema delle Safeguard, la più potente Organizzazione Criminale di Debunker Robotici Eterodiretti e Algoritmi di Censura.

Ma gli Hacker e i Cyber Samurai del Collettivo Decoder, ribattono colpo su colpo, in agguato nelle loro Roccaforti, nel Cuore del Livello 71337, fino alla Vittoria Finale.

"Ognuno di noi abita simultaneamente due mondi molto diversi: il mondo reale e il mondo narrativo. Il vero mondo fisico della materia, degli atomi e delle molecole e delle stelle e dei pianeti e degli animali che vagano cercando di mordersi e accoppiarsi tra loro spesso ha ben poco a che fare con il mondo narrativo, fatto di storie e chiacchiere mentali.
Le persone potenti hanno capito da tempo che se controlli le storie che le persone raccontano su se stesse, puoi controllare le loro risorse e la loro realtà. Dai preti ai politici, dagli amministratori delegati agli architetti della guerra, tutti hanno compreso profondamente l'importanza di mantenere il controllo della narrazione." Caitlin Johnstone

"Nel 1981 rilasciò un'intervista per un libro di Michel Salomon, L'Avenir de la Vie (Il Futuro della Vita), in cui spiegava la sua visione in merito al futuro dello stato sociale: «Si potrà accettare l'idea di allungare la speranza di vita a condizione di rendere gli anziani solvibili e creare cosi un mercato». Per risolvere il problema Attali auspicava il ricorso all'eutanasia, definita uno «degli strumenti essenziali del nostro futuro» in quanto «in una società capitalista, delle macchine permetteranno di eliminare la vita quando questa sarà insopportabile o economicamente troppo costosa" Enrica Perucchietti

"Si potrà accettare l'idea di allungare la speranza di vita a condizione di rendere gli anziani solvibili e creare cosi un mercato"."L'eutanasia sarà uno strumento essenziale nella società del futuro, in una società capitalista, delle macchine permetteranno di eliminare la vita quando questa sarà insopportabile o economicamente troppo costosa" Jacques Attali, 1981


Il complottista Honoré de Balzac scriveva, nel 1800:
"Vi sono due storie: la storia ufficiale, menzognera, che ci viene insegnata, la storia ad "usum delphini", e la storia segreta, dove si trovano le vere cause degli avvenimenti, una storia vergognosa."

«In futuro si tratterà di trovare un modo per ridurre la popolazione. Inizieremo dal vecchio, perché non appena supera i 60-65 anni, l'uomo vive più a lungo di quanto produce e costa caro alla società. Poi i deboli e poi gli inutili che non portano nulla alla società perché ce ne saranno sempre di più, e soprattutto finalmente gli stupidi. Ce ne sbarazzeremo facendo credere loro che sia per il loro bene. Non saremo in grado di superare i test di intelligenza su milioni e milioni di persone, puoi immaginare! Troveremo qualcosa o lo causeremo, una pandemia che colpisce certe persone, una vera crisi economica o meno, un virus che colpirà il vecchio o il grande, non importa, i deboli soccomberanno, i timorosi e gli stupidi ci crederanno e chiederanno di essere curati. Avremo avuto cura di pianificare il trattamento, un trattamento che sarà la soluzione. La selezione degli idioti sarà così fatta da sola: andranno al macello da soli». [Anonimo]





Quando negli anni '80 si scatenò negli Stati Uniti la furia dell'esercito di perbenisti, un'armata grottesca di mammine pancine anti-rock, raffinate e feroci altoborghesi in fregola di politicamente corretto e nerd progressisti decerebrati con l'intento di mettere le mutande alle parole e farla finita con la libertà d'espressione degli artisti, si erse gigantesca la figura di Frank Zappa a ribattere colpo su colpo a ognuna delle loro idiozie.

Oggi abbiamo gli scientisti ritardati, i debunker sfigati e prezzolati e gli algoritmi dei social con il QI di un elettore del PD. La battaglia per la libera espressione è la stessa, oltre ad essere la battaglia per la difesa dell'articolo 21 della Costituzione Italiana; Abbiamo quindi bisogno di tanti Frank Zappa CyberPunk;

"La censura online, al di là di quello che è successo a Byoblu, è un tema enorme. Distorce la trasparenza del dibattito pubblico, che è governata da leggi e istituzioni. Parlo dell'articolo 21, così come delle leggi sulla diffamazione e dell'Ordine dei giornalisti. Sono loro preposti al rispetto delle norme vigenti nel nostro Stato, non YouTube o i social, che quindi disconoscono le norme del nostro ordinamento e agiscono tramite un algoritmo in modo incostituzionale decidendo di cosa si possa o meno parlare e censurando il resto. Sono monopolisti e sono diventati editori a tutti gli effetti. A differenza di quello che dicono loro, non sono fornitori di servizi". Claudio Messora, fondatore di Byoblu, ricostruisce le tappe che hanno portato alla chiusura del canale su YouTube. Un canale "con più di 500mila iscritti e più di duecento milioni di visualizzazioni", sul quale erano stati caricati 14 anni di contenuti video, con interviste, analisi, convegni e manifestazioni pubbliche. La chiusura del canale è avvenuta dopo un avviso e tre avvertimenti, l’iter "classico" che, attraverso progressive sospensioni, porta poi all'oscuramento definitivo. A decidere è un algoritmo che stabilisce se siano state o meno violate le regole della policy fissate dal social. Da ricordare poi che a fine 2020, a seguito della pandemia di C****-19, è stata introdotta una nuova regola di comportamento (qui) secondo cui "YouTube non tollera contenuti che diffondano disinformazione in ambito medico, in contraddizione con le informazioni fornite sul C****-19 dalle autorità sanitarie locali o dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS)". Il caso Byoblu, intanto, è finito in un'interrogazione parlamentare del senatore Gianluigi Paragone, arrivato sotto forma di ricorso all’Agcom – ricevuto e accettato il 25 febbraio – e il 5 maggio sarà discusso in Tribunale a Milano per, dice Messora, "far cessare questa condotta persecutoria di Youtube".

"Alcuni scienziati affermano che l'idrogeno, poiché sembra essere ovunque, è la sostanza basilare dell'universo; non sono d'accordo. Io dico che c'è molta più stupidità che idrogeno, e che quella è la vera sostanza costitutiva dell'universo"Frank Zappa

"Perché devi aver per forza torto solo se alcuni milioni di persone pensano così?" Frank Zappa





«Il cielo sopra il porto aveva il colore della televisione sintonizzata su un canale morto.»
(Incipit di Neuromante, William Gibson)

I Blam Punk del Collettivo Decoder lottano contro Le Multinazionali della Silicon Life Society; un movimento di Resistenza, si oppone al Nuovo Ordine Mondiale; è nato dalla strada e costituito da Hacker, Ladri di Dati, Decifratori, Veterani delle Guerre Informatiche e Neuromanti, i Mash Up Umani, Hacker, Artisti e Visionari.

il REBOP Coding è Punk; per la parte del Live MashUp, lavoro essenzialmente con sequenze video create da gif animate, spesso di scarsa qualità, che monto seguendo un tema concettuale e che utilizzo Live per creare sincronie audio/video; il tutto è registrato Live e improvvisato; ogni volta il brano, se possiamo chiamarlo in questo modo, risulta sempre diverso; non sto ricercando un effetto particolare, sto giocando e mi piace molto che risulti tutto imperfetto, sporco, rotto e che vi sia spazio per errori inaspettati ma perfetti che arricchiscono la fotografia audiovisiva finale; più Punk e Anima, meno Cerone, Ombretto e Plastica Industriale; più Ricerca e Esplorazione, meno Merce Morta e Scimmie Ammaestrate;




"Ubriaco senza vino; sazio senza cibo; turbato, affamato e insonne; un Re sotto un umile manto; un tesoro all'interno di una rovina; nè di aria, nè di terra, nè di fuoco e nè di acqua; un mare senza limiti; egli ha cento soli e cento lune e cento cieli; è saggio grazie all'Universo.. non un erudito da libri;" Rumi

Il Randori (Ran: confusione, Dori: controllare, fermare)

Filosoficamente, indica una riduzione alla quiete di un sistema caotico. Un contrasto che richiama ciò che l'atleta vede all'esterno e ciò che, ordinatamente, il suo spirito dovrebbe compiere nell'affrontare quell’esperienza: ricercare l'ippon, liberare il corpo, renderlo creativo, stemperare le paure connesse all'attribuzione di un punteggio, bandire tattiche ed ostruzionismi tipici della gara che sono da ostacolo alla miglior gestione della propria energia, al confronto costruttivo, al reciproco miglioramento ed al concetto di altruità

"Il valore del Randori risiede nel fatto che conferisce prontezza e agilità nell'adattarsi alle situazioni, poiché il suo esercizio risiede soprattutto nell'interagire con l'azione avversaria, e per fronteggiare questi frangenti, occorre applicarsi mentalmente e fisicamente, opportunità offerta soltanto dal Randori"

"Il Randori è un mezzo efficace anche per la coltivazione mentale. Difatti nel Randori esistono azioni differenziate che portano a un continuo gioco di abilità e di intelligenza e più complesso è il gioco, più invitante ne diventa la ricerca"

"Il Randori è un esercizio in cui si impara a rimanere dinamici e reattivi sotto la pressione di più attacchi. Più l'abilità del Randoka o Randi cresce, più egli diventa in grado di fronteggiare attacchi veloci e decisi"

Dori è la sonorizzazione di Tori. La D diventa T quando il termine viene accostato ad un'altra parola. Tori è il sostantivo del verbo toru "prendere", pertanto Tori/Dori significa "presa".

Ran, pronunciato nella sua lettura sino-giapponese, significa "rivolta", "ribellione", "guerra", "disordine".

Randori, fermare la rivolta interiore, la confusione, riduzione alla quiete di un sistema caotico.

Il Sufi a volte danza, ma, mentre danza, al centro rimane assolutamente immobile, il centro del ciclone; la danza è il ciclone, tutto il suo corpo è in movimento, è fluido, dinamico, ma al centro la coscienza osserva in silenzio, indisturbata e senza distrazioni; esteriormente si può solo imparare l'esercizio; esteriormente non si conoscerà mai quello che accade dentro il danzatore; e la vera storia è tutta interiore;

"Non c'è bisogno di edifici, soldi, potere o status sociale per praticare l'Arte della Pace. Il cielo si trova proprio dove voi vi trovate, e quello è il luogo dove praticare" Morihei Ueshiba

Randori Dojo





REBOP Coding From Scratch - Introduzione della gestione delle Scale con i nuovi Operatori; nella sezione dei Tabs, è stata introdotta la possibilità di generare Scale di Note, con i due Operatori Maggiore e Minore  > e <; con la combinazione "8>g3" per esempio, si sta dicendo al sistema REBOP, di generare 8 Note a partire dalla Nota Sol 3a Ottava, che seguono nel caso specifico del video la Scala di Sol Maggiore;




Esploratore degli Spazi Infiniti, CosmoNauta dello Spazio Interiore;

Questo "Spazio Interiore" può essere Esplorato e Sperimentato: è il Regno del SuperNauta il quale è un Esploratore non tanto di un lontano Pianeta dello Spazio Esterno, quanto dell'Esistenza non fisica del Mondo Interiore della Spazio Interno.

Tramite questa sua Esplorazione il SuperNauta può percepire cose che altri non riescono a Vedere, può espandere ed estendere la propria Coscienza fino ad esperire Realtà che sono al di là delle apparenze fisiche dell'ordinaria vita quotidiana.
Questa è l'esperienza di un'altra Realtà, una Realtà che si trova al di là delle leggi fisiche e chimiche, una Realtà dello Spirito da cui deriva la Realtà della Materia.

Il termine SuperNauta può anche significare "Colui che cammina tra i Mondi". Questi vari Mondi coesistono con il Mondo Fisico Ordinario e lo compenetrano pur rimanendo nascosti agli occhi fisici e alle percezioni sensoriali abituali, in quanto esistono in altre Dimensioni.

Uno SuperNauta riconosce che l'Essenza di tutta la Vita è Invisibile, che appartiene ad un altra Realtà oltre che alla Realtà Fisica.





"ehi voi, Creature di Silicio, Uomini Macchina, Occhio che tutto Vede, Club Monocolista, agite e vi nascondete nell'ombra? noi Blam Punk, del Collettivo Decoder, sappiamo chi siete e verremo a stanarvi; uno per uno; sarà il Terrore, sarà come uno gigantesco Tsunami Cibernetico; sarete stanati e cacciati fuori dal nostro Livello.. dalla nostra Città, oltre la MegaStruttura e non farete più ritorno; perchè siete solo monnezza Cyborg, senza anima;" Akira Basho




In alto a destra, nel video le tre linee per cambiare canzone;

L'opera d'arte non è pensata solo come qualcosa di personale, ma diventa un vero soggetto, offerto alla comunità per generare dibattito, per avviare un processo di riflessione critica. Non si tratta soltanto di creare un prodotto, come vorrebbe il mercato, ma di formare un soggetto portatore di senso. Donare per supportare economicamente un artista non significa fare l'elemosina, bensì esprimere apprezzamento per quello che l'artista ha creato e sta creando. Diventa Patreon di Mr. Rebop, sostieni e collabora con lo SnowCrash Project, clicca sull'immagine qui sotto:





















"Mettere il proprio nome su un disco non conta un cazzo. Chiunque lo può fare, ma c'è una grande differenza tra raggiungere la notorietà e conquistare il rispetto di sé attraverso la musica."

"Ai selvaggi, ai bizzarri, ai meravigliosi.

A coloro che cavalcano le onde del mare e perdono di vista la riva.
A chi si libera delle regole, dell'etichetta, delle catene e parte alla ricerca della verità del proprio cuore.
A tutti i pezzi del puzzle scombinati, che non vengono invitati a partecipare al gioco della società, che restano indietro per imparare il proprio modo di volare, che nella sacra solitudine abbelliscono i cieli con le ali piene di libertà e la grazia del loro destino nato dall'anima incendiata.
Per i rari esseri ultraterreni che percorrono la strada meno affollata, che affrontano l'avventura con scopo e passione.
Ai ribelli, agli originali, alla solitudine che alimenta il loro spirito.
A chi non si conforma, nè torna indietro e non si fa da parte.
Per quelli che non sono nati per adattarsi ma per camminare gloriosamente altrove.
Per la tribù dei disturbatori che pensano fuori dagli schemi e sognano sui bordi dell'infinito.
A coloro che danzano anche se non conoscono i passi, che cantano anche se sono stonati e fuori sintonia.
Ai risvegliati il cui scopo è alimentare la propria anima e non morire di fame, il cui mantra è il battito del tamburo del proprio cuore e le infinite possibilità che scintillano all'orizzonte.
A quelli che hanno il coraggio di essere aperti, d'amare e vivere.
Ai maghi, ai mistici, agli incompresi.
Ai saggi che si muovono tra l'ombra e la luce.
A coloro che ululano alla Luna Piena e danzano nudi nei ruscelli.
A coloro che seguono la bussola dei loro cuori e credono nella stella polare del loro spirito.
Per chi ha il coraggio di cadere, di rompersi e frantumarsi.
Ai cacciatori di tempeste , a voi anime antiche che camminate su questa Terra.
Allo spirito selvaggio, queste parole sono per te." Anonimo

non è una mascherina, è un bavaglio da banditi;


è un processo di anestetizzazione alla cacca che dura da anni, in ogni ambito; abbassano gradualmente il livello del bello (interessante, capace, intelligente, giusto, vero, buono etc.), quello che ti fanno pensare sia bello, fino a quando il bello coincide con la cacca; alla fine sei anestetizzato alla cacca, ti entusiasmi per la cacca, pensando che sia bellezza, perchè non c'è nient'altro (o meglio, non lo vuoi/puoi vedere);

in questo caso non si tratta di Live MashUp, ma di concatenazione di Gif Animate; ho sperimentato con gifsicle e l'intento era solo quello di mettere facce di Poop sullo schermo;





L'uomo nero non è morto, ha gli artigli come un corvo, fa paura la sua voce, prendi subito la croce. Apri gli occhi, resta sveglio, non dormire questa notte;

Gli Incubi peggiori sono quelli che facciamo ad occhi aperti; non smetterò di sognare solo perché ho avuto un Incubo;



Manco le Domande sono permesse, che i soliti RIMBAMBITI ti tacciano subito di Negazionismo; hanno imparato le paroline nuove della Neo Lingua; RIMBAMBITI da decenni tralaltro, che per decenni appunto non hanno speso una parola che sia una per tutto quello che stava accadendo e ora sono diventati etici e ricchi di morale civica e la Mascherina è diventata la bandiera del loro interesse per la Salute Pubblica;

siccome le Domande sono molto importanti e sono fondamentali per capire l'intera vicenda, eccovene alcune, tra le molte che ho in testa :

perchè continuare a tagliare e indebolire il Sistema Sanitario Nazionale, se OGNI ANNO avevamo crisi e Terapie Intensive al collasso?






siccome la letalità del Covid da quello che si evince dallo studio inviato a Maggio 2020 e accettato a Settembre 2020, di J. Ioannidis, professore di Epidemiologia a Stanford, e massimo esperto mondiale di analisi dei dati in medicina e da quello che sostiene il Virologo Palù, già Ordinario di Virologia e Microbiologia all’Università di Padova, Ordinario di Neuroscienze all'Università Temple di Philadelphia, nonchè fondatore della Società italiana di Virologia e passato presidente della Società Europea di Virologia, si attesta intorno al 0.26%, come si spiega l'anomalia dei morti di Bergamo-Brescia in relazione all' allarmismo mediatico, ai protocolli di cura sbagliati, quindi morti iatrogene dovute a terapie sbagliate, autopsie negate, cure efficaci ignorate e ostacolate, medici di base a cui è stato impedito di lavorare, infetti mandati nelle RSA, dove anche se ci mandi infetti di influenza e abbandoni la gente fai una strage, tutte cose fatte con e incoraggiate da circolari del Ministero della Salute? che relazione c'è tra queste morti e le campagne di vaccinazioni di massa AntiInfluenzali e AntiMeningite fatte in quella zona pochi mesi prima, visto che l'altro giorno è morto un volontario durante la sperimentazione del vaccino AntiCovid, a cui era stato dato come placebo un vaccino proprio AntiMeningite (cosa che dal punto di vista scientifico è un'aberrazione) e visto che ci sono studi che dicono invece che c'è correlazione tra AntiInfluenzali e amplificazione della sintomatologia Covid? fonte OMS :

Link OMS


se la tecnica di biologia molecolare PCR (Polymerase Chain Reaction) non è adeguata alla diagnosi, e lo dice colui che lha creata, il premio Nobel Kary Mullis, e il tampone si basa sulla PCR e quindi i risultati dei tamponi sono del tutto inaffidabili e tralaltro la maggiorparte dei positivi rilevati questi giorni è asintomatica, paucisintomatica o presenta sintomi lievi (95%), sintomi rinconducibili benissimo ai sintomi di una banale influenza, di che incremento di positivi Covid stiamo parlando? perchè creare un nuovo Test per distinguere l'influenza dal Covid? vuol dire che i Test che abbiamo finora utilizzato sono quindi farlocchi? sarà questo il motivo per cui stanno beccando tanti positivi nelle RSA proprio in concomitanza con le campagne di vaccino AntiInfluenzale? fai il vaccino a tappeto in una RSA e poi fai i tamponi e becchi i positivi?




chi ci guadagna dall'Emergenza Sanitaria? se il 95% dei positivi sono asintomatici, paucisintomaci o hanno sintomi lievi, perchè si parla già di Strutture Ospedaliere sotto Stress e Terapie Intensive in saturazione? forse le risposte vanno cercate in questi dati e questa testimonianza? :




Dove sono finiti i numeri dell'Influenza Stagionale, anche nei periodi estivi di Assembramenti e Movida? Fonte OMS :


Perchè a Stoccolma, che ha una densità della popolazione maggiore di quella di Roma, la situazione, il 28 Ottobre 2020, è cosi, se questo virus è cosi pericoloso?: Stoccolma la densità abitativa media è di circa 5.129,47 ab./km², Roma La densità abitativa media è di circa 2.236 ab./km²